Giochi Online – Catch the Star

Quando abbiamo un attimo di tempo libero, e non abbiamo proprio altro da fare, possiamo dedicarci ad una sana e divertente partita al nostro videogioco preferito.

Tra i giochi più immediati spiccano siciuramente quelli da giocare online, senza effettuare alcun download sul nostro Pc. Ovviamente parliamo dei classici giochi flash, trovabili uin po’ ovunque nella grande rete.

Il gioco che vi presentiamo oggi metterà a dura prova le nostri doti tattiche, infatti avremo a che fare con un puzzle game incentrato sulle leggi della fisica e della gravità.

Il gioco ci mette a disposizione uno svariato numero di livelli, in cui lo scopo principale è quello di raccogliere tutte le varie stelle presenti, detto così sembra facile ma in realtà le cose sono molto pi complicate del previsto.

Il gioco di cui parliamo è Catch the Star e lo troviamo disponibile a questo indirizzo.

Una volta avviato il gioco visualizzeremo la schermata di selezione livello, in totale possiamo giocare 30 livelli, ognuno accessibile solo dopo aver completato quello precedente, tranne che per i primi 2, che sono dei tutorial, da giocare per imparare a giocare.

In ogni livello abbiamo degli elementi, tra questi abbiamo sfere ed assi di legno, mentre sparsi per il livello ci sono le importanti stelle dorate.

Lo scopo è piazzare sul campo da gioco gli elementi presenti nella zona posta a destra, una volta piazzati partirà la simulazione in cui tutti gli oggetti presenti si muoveranno per via della forza di gravità se riusciamo a raccogliere tutte le stelle dorate avremo vinto, caso contrario dovremo ripetere il livello.

Per aiutarci, durante la simulazione abbiamo due tentativi per spingere con il mouse gli elementi della scena, cercando sempre e comunque di evitare qualsiasi collisione con le stelle nere, che ci farebbero perdere istantaneamente.

Come Condividere Foto Online

La condivisione di foto su internet è diventata sempre maggiore, quasi un’operazione obbligatoria di cui non se ne può fare a meno.
Tutto ciò è dovuto all’incessante aumento popolare dell’utilizzo dei vari social network, il tutto dovuto al semplice fatto che l’amico ci consiglia di farlo.

Condividere le foto sui vari social network è un’operazione decisamente semplice, ciò è dovuto ai vari strumenti che il servizio mette a disposizione.

Se tuttavia non amiamo questo tipo di servizi, ma vogliamo comunque condividere online qualche nostra immagine, anche in forma provata, dobbiamo utilizzare altri tipi di servizi.

Tra i vari servizi che permettono ciò, esistono i vari servizi di image sharing, questi permettono di condividere immagini online in modo molto semplice, tutto ciò che bisogna fare è caricare le immagini, e dunque fornire il link diretto che otterremo direttamente ai nostri amici e a chiunque vogliamo far visualizzare le nostre foto.

Così facendo però otterremo un singolo link per ogni immagine caricata, quindi se abbiamo tante immagini sicuramente la cosa non è proprio facile da gestire, quindi meglio orientarsi verso servizi come Yogile.

Yogile è un servizio gratuito che permette di creare un album virtuale con le proprie foto, e dunque condividerlo online con chi ci pare, tramite link diretto, che in questo caso porterà alla visualizzazione di tutto l’album, e non di una sola foto.

Per utilizzare il servizio è necessario registrarci, dopo averlo fatto otterremo il nostro link personale, da mandare a tutti quelli che vogliamo.

Le nostre foto saranno visibili anche tramite slideshow, e potremo anche impostare il tutto in modo privato, in modo che le foto siano visibili solamente tramite link, e non esternamente.

Creare Loghi Online – Twitlogo

Twitter è oramai una delle piattaforme di microblogging più utilizzate al mondo.

Attraverso il suo servizio è possibile condividere ogni evento della nostra giornata, e inoltre attraverso la creazione di un account possiamo inserire le nostre foto e qualsiasi altra forma di personalizzazione.

Quello che attrae di Twitter, oltre che per il servizio offerto, è sicuramente il nome, questo “twitter” infatti è molto simpatico e richiama la parola inglese “tweet” che indica il cinguettio degli uccelli, quindi twitter, è inteso come cinguettare, cioè il continuo chiacchierio che il servizio ci permette di fare tra utenti.

Come logo dunque non poteva che essere scelto un simpatico uccellino blu, che ne evidenzia il nome. Anche il carattere con cui è scritta la parola twitter, è molto carino, inoltre è contornato da un bianco che ne esalta il colore blu della scritta.

Se questo particolare carattere vi piace, sappiate che oggi possiamo avere la possibilità di creare un’immagine con il nostro nome visualizzato con lo stesso carattere utilizzato per twitter, quindi basterà inserire il nostro nome o qualsiasi altra parola per vederla trasformata in una vera immagine twitteriana, così da essere inserita nel nostro sito web o blog, o in qualsiasi altro posto noi vogliamo.

Il sito dov’è possibile creare questa simpatica scritta si chiama Twitlogo, e lo troviamo all’indirizzo twitlogo.com.

Il servizio è molto intuitivo infatti basterà inserire la parola da trasformare in logo twitter e premendo il pulsante appropriato esso sarà subito convertito e visualizzato in tempo reale sul sito stesso, così facendo potremo scaricare l’immagine nel nostro computer per condividerla con chiunque vogliamo.

Inseriamo dunque la parola nell’unico campo visualizzato nella pagina principale del sito, e premiamo il tasto “ make “ Ecco dunque visualizzato il nome inserito, in versione twitter, che possiamo scaricare semplicemente premendo su “downloadthis image”

Se vogliamo possiamo accedere ad alcune opzioni che ci permettono di modificare alcune impostazioni della scritta, premendo su “ advance options “ dunque potremo impostare la dimensione del testo, il colore del testo interno, e quello del contorno esterno, per cambiare colore basterà premere sul quadratino colorato corrispondente ad ognuno di essi, e quindi scegliere il colore dalla finestra visualizzata.

Per chi vuole invece maggiori opzioni consigliamo la guida su come creare un logo pubblicata qui in cui sono segnalati diversi strumenti online che permettono di creare loghi di tipo diverso rispetto a quello che abbiamo segnalato.

Giochi di Distruzione – Building Blaster

Edifici molto vecchi, che non possono essere recuperati in nessun modo, non possono che essere rasi al suolo, così da liberare l’area in cui sono situati e dunque fare spazio a nuove costruzioni che dureranno nel tempo.

Per radere al suolo edifici ovviamente si usano delle cariche esplosive, che messe nei punti giusti e fatte esplodere a catena, provocano in’implosione che butta giù l’edificio.

Se dunque avreste sempre voluto capire con quale criterio vengono posizionate le cariche oggi potete cercare di capirlo da soli giocando al gioco che vi stiamo per proporre, si tratta infatti di un gioco in cui bisogna radere al suolo intere costruzioni, semplicemente piazzando delle cariche esplosive in determinati punti strategici, quindi una volta piazzate non dovremo fare altro che attivarle e quindi sperare che vengano già tanti pezzi quanto bastano a superare il livello.

Il gioco si chiama Building Blast, e lo possiamo giocare da questa pagina.

Il gioco è strutturato in livelli, per un totale di 50, tutti (tranne il primo) saranno bloccati, e saranno accessibili solo dopo aver completato il livello precedente.

Una volta scelto il livello entreremo nel vivo del gioco. I livelli sono costituiti dalla presenza di strutture, quindi dobbiamo cercare di abbatterle utilizzando la dinamite che abbiamo a disposizione, queste visualizzate in basso a sinistra, ognuna di essa però ha un potere esplosivo differente, indicato dal numero della presenza di candelotti, per aggiungerli alla scena basta selezionarli e dunque trascinarli in un punto qualsiasi dell’edificio, per ogni dinamite potremo impostare un ritardi di esplosione, che va da un minimo di 1 secondo ad un massimo di 4, questo utile per creare delle esplosioni a catena, molto più devastati delle normali esplosioni, per aumentare o diminuire il tempo basta cliccare sui rispettivi pulsanti “+” e “-“.

Una volta piazzate le cariche clicchiamo sul pulsante “detonate” e dunque vediamo cosa succede, più pezzi riusciamo a spazzare via e più il puntatore in basso a sinistra si sposterà verso la zona “goal” se la raggiunge il livello sarà completato, altrimenti ritentiamo.

Giochi di Basket Online

Diverso tempo fa avevamo recensito un gioco davvero molto divertente, si trattava di Bucket Ball, un puzzle game cui obiettivo era quello di imbucare una o più palline, all’interno dei rispettivi canestri colorati, questo dunque tramite il mouse, una volta impostata direzione e potenza bastava un click e la pallina veniva lanciata, meno colpi utilizzavamo per imbucare una palla e più punti ci venivano assegnati.

Adesso Bucket Ball si è evoluto, raggiungendo la versione 2, il gioco in se ha mantenuto lo stesso stile di gioco del precedente, tuttavia lo fa con una vestegrafica rinnovata ed un livello di interazione maggiore.

Il gioco dunque prende il nome di Bucket Ball 2, che possiamo giocare online da questa pagina.

Le regole del gioco sono rimaste invariate, in ogni livello avremo a che fare con un numero imprecisato di palline colorate, che dovremo cercare di imbucare nel rispettivo cesto dello stesso colore.

Oltre alla grafica decisamente più varia e ricca di elementi, ora abbiamo una nuova mossa da poter fare, spostare le palline a destra e a sinistra, in modo da prepararle al lancio, per trascinarla basta cliccare sulla pallina, tenere premuto, e dunque trascinare il mouse. Per lanciare invece basta cliccare una volta sulla pallina, un cerchio verrà mostrato all’interno di questa e visualizzerà la direzione e la potenza, per avviare il lancio dunque basta nuovamente cliccare con il mouse.

All’interno di ogni livello sono anche presenti delle monete, che se prese consecutivamente creeranno delle combo, assegnandoci sempre più punti.

All’interno del gioco saranno presenti anche vari elementi con cui potremo interagire ad esempio delle piattaforme gravitazionali che ci bloccheranno in aria, e i teletrasporti.

1 16 17 18 19